Archivio 2014

In questa sezione sono presenti degli scritti in lingua italiana pubblicati dalla redazione su altri blog nel 2014

TUNISIA ELEZIONI PRESIDENZIALI IN UN CLIMA DA STATO DI POLIZIA – ANCORA REPRESSIONE CONTRO I RIVOLUZIONARI MAOISTI

TUNISI, MURALES RIBELLI CONTRO LA VECCHIA POLITICA CHE RITORNA

SPECIALE ELEZIONI TUNISIA 5 – UNA PRIMA VALUTAZIONE DELLE ELEZIONI LEGISLATIVE

Importante documento del Movimento Comunista Maoista Tunisia – traduzione non ufficiale- Daech uno strumento nelle mani dell’imperialismo e della reazione

SPECIALE ELEZIONI TUNISIA 4- RILASCIATI I 3 RIVOLUZIONARI ARRESTATI DURANTE IL VOLANTINAGGIO PER IL BOICOTTAGGIO ELETTORALE

SPECIALE ELEZIONI TUNISIA 3 – INTERVISTA A SAMED MIAADI SEGRETARIO DELL’ UNIONE DELLA GIOVENTU’ COMUNISTA DI TUNISIA E MEMBRO DEL PARTITO DEI LAVORATORI TUNISINI

SPECIALE ELEZIONI TUNISIA 2: INTERVISTA A ZIED LAKHDHAR SEGRETARIO GENERALE DEL PARTITO UNIFICATO DEI PATRIOTI DEMOCRATICI

SPECIALE ELEZIONI TUNISIA 1: INTERVISTA A CHOKRI LAHMIDI DI ENNAHDAIntervento del Movimento Comunista Maoista in Tunisia al Meeting Internazionale per il 10° anniversario del PC India (maoista)TUNISIA, ELEZIONI POLITICHE 2014: REPRESSIONE CONTRO I RIVOLUZIONARI CHE ORGANIZZANO IL BOICOTTAGGIO ELETTORALE!

Intervento del Movimento Comunista Maoista in Tunisia al Meeting Internazionale per il 10° anniversario del PC India (maoista)

Tunisi: manifestazione per la liberazione Di Georges Abdallah dopo 30 anni di prigionia

TUNISIA, ELEZIONI POLITICHE 2014: REPRESSIONE CONTRO I RIVOLUZIONARI CHE ORGANIZZANO IL BOICOTTAGGIO ELETTORALE!

Intervista agli operai delle miniere di Gafsa, Marzo 2014

Dal Tunisian Youth Social Forum di Borj Cedria, Tunisi Marzo 2014: intervista al Fronte Polisario

Da Tunisi con amore! intervista ai giovani di Sidi Bou Zid – da uno studente rivoluzionario italiano

La Tunisia laica e progressista si mobilita contro il fascismo islamico e neomedievale dell’ISIS

Un passo in avanti nei rapporti tra borghesia imperialista italiana e borghesia compradora tunisina

CONTINUA LA REPRESSIONE CONTRO I GIOVANI NELLA TUNISIA “IN TRANSIZIONE DEMOCRATICA”