L’ambasciatore italiano in Tunisia sostiene attivamente la politica criminale anti-migranti portata avanti dai due paesi

In particolare nell’ultimo periodo, l’emergenza del Covid-19 è stata utilizzata dal governo italiano PD-M5S per rafforzare i decreti sicurezza di salviniana memoria e chiudere i porti italiani alle navi in difficoltà in spregio del diritto internazionale e delle convenzioni internazionali ratificate. Tutto cio’ con la compliità dei paesi nordafricani tra cui Libia e Tunisia.

da AnsaMed:

Italia-Tunisia: amb. Fanara incontra ministro Interno

Focus su cooperazione bilaterale in vari settori

30 APRILE, 16:57

(ANSAmed) – TUNISI, 30 APR – Questioni di interesse comune, in particolare quelle relative alla cooperazione tra i ministeri dell’Interno di Italia e Tunisia e ai mezzi per il suo rafforzamento sono stati al centro di un incontro tra l’ambasciatore d’Italia in Tunisia, Lorenzo Fanara e il ministro dell’Interno tunisino, Hichem Mechichi. Lo rende noto il ministero dell’Interno in un comunicato precisando che “l’ambasciatore italiano ha elogiato gli sforzi delle unità di sicurezza tunisine nella lotta contro la migrazione irregolare e la tratta di esseri umani, in particolare durante la crisi regionale e internazionale dovuta al coronavirus”. Da parte sua il ministro dell’Interno tunisino ha espresso la predisposizione del suo dicastero a proseguire la cooperazione positiva con l’Italia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: