Un infame sciopero reazionario e corporativo promosso dall’UGTT. Totale sostegno a Aswat Nissaa (Voce delle Donne)

Un professore del liceo di Rue de Russie di Tunisi è stato recentemente arrestato con l’accusa di molestie sessuali nei confronti di un’alunna del liceo. I rappresentanti sindacali dello stabilimento scolastico iscritti all’UGTT hanno proclamato uno sciopero in solidarietà al collega sostenendo che si tratti di calunnia. Intanto le indagini sono in corso e lunedi scorso l’associazione Aswat Nissaa in un comunicato pubblico ha chiesto al sindacato di prendere centralmente le misure necessarie per impedire tale sciopero e di “usare il diritto di sciopero come un mezzo di difesa per i molestatori sessuali esercitando anche una pressione sul potere giudiziario”. Totale sostegno al comunicato dell’associazione delle donne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...