TUNISI, MURALES RIBELLI CONTRO LA VECCHIA POLITICA CHE RITORNA

Nidaa Tounes, il partito che ha conquistato la maggioranza relativa nelle prime elezioni legislative svoltesi con la nuova costituzione dopo la cacciata del regime di Ben Alì e che accoglie al proprio interno esponenti del vecchio partito di regime (lo RCD) aveva commissionato un murales che vedete qui di seguito:

deb-chebby-essebsi-chebby

Il murales porta l’immagine di Beji Caid Essebsi leader di Nidaa Tounes, collaboratore del primo presidente tunisino Bourguiba negli anni ’50, presidente della Camera dei Deputati negli anni ’90 sotto il regime di Ben Alì e prossimo a formare il nuovo governo.
Il leader politico ha 87 anni, non molto promettente per un paese che ha visto una rivolta condotta in particolare dai giovani contro il vecchio regime al potere che a quanto pare ancora non è stato spazzato via del tutto.

I giovani writers, figura che spesso rimanda all’idea di un’artista da strada e ribelle, si sono venduti al potere per 400€.
Per fortuna ciò non è generalizzabile e a quanto pare la scorsa notte altri writers hanno modificato lo stesso murales a Piazza Barcellona di fronte la stazione centrale di Tunisi cosi:

murales-2

sui profili facebook di alcuni blogger tunisini gira questa immagine accompagnata dal messaggio: “Nidaa Tounes ha pagato Droom del gruppo Zomra 400€ per fare il graffito I love Benatti, a piazza Barcellona a Tunisi. Ma nessuno ha pagato per cancellarlo e renderlo così. Rivoluzione nonostante tutto!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...